Lezioni di Costituzione

Daniela Santanchè

Aforismi per la Storia.
La prima giornata per l’elezione del Presidente della Repubblica italiana ha mostrato un totale scompiglio tra i partiti ed i movimenti eletti in Parlamento. Le votazioni sono state caratterizzate da un susseguirsi di ribaltoni degni, parafrasando Enrico Mentana, di un “Romanzo Quirinale“.

Franchi Tiratori, schede bianche, terremoti e dissesti geologici hanno portato alla luce i dissapori tra le correnti del Partito Democratico: giovani turchi, prodiani, renziani, liberisti, conservatori, cattolici. Franco Marini non sarà, almeno per oggi, il nuovo Presidente della Repubblica, ma nemmeno Stefano Rodotà

La strategia politica di Bersani viene criticata aspramente per tutto il giorno e le strategie di Palazzo continuano ad occupare la mente dei politici in barba alle necessità del Paese e dei suoi Cittadini: 2.500 licenziati e 600 “nuovi poveri” ogni giorno che passa.

La défaillance del Partito Democratico offre un’occasione imperdibile per il centro destra di affondare qualche colpo e di guadagnare qualche punto percentuale in previsione delle prossime politiche in favore del PDL e di Silvio Berlusconi.

Con un colpo comunicativo imprevisto e di raro e raffinato stile, pochi minuti prima del termine della trasmissione della Gruber (8e1/2), in risposta al rifiuto dell’On. Beppe Civati (PD) di un nuovo compromesso storico tra opposte fazioni politiche, l‘On. Daniela Santanchè (PDL) affonda con una retorica senza spazio di replica:

“…l’inciucio è previsto dalla Costituzione…”

Daniela Santanchè, 18 Aprile 2013, Italia (8 e 1/2 – La7 ore 21.07)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...